Il gioco è vietato ai minoridi anni 18. Giocare troppo può causare dipendenza patologica. Probabilità di vincita

poker

 

Regole Cash Games

Introduzione

Nel poker in modalità “Cash Game” le chips che ogni giocatore ha davanti a sé corrispondono a denaro reale. Ogni giocatore si siede con un importo variabile da lui stabilito e che rientra nei limiti previsti per quel tavolo (dettagli nella tabella sottostante). In nessun caso la posta iniziale per la partecipazione alla sessione di gioco, comprensiva di successivi incrementi, può essere superiore a 1.000 Euro.

A differenza della modalità torneo, il poker cash non ha limitazioni temporali: è possibile iniziare e terminare una sessione di gioco in qualunque momento. Ciò significa che il giocatore potrà partecipare anche a poche mani o addirittura ad una sola; inoltre, non esiste un montepremi. Nel momento in cui il giocatore termina la sessione di gioco, la somma che possiede in quel momento sarà trasferita al suo Conto Gioco.

Nel poker cash gli importi del Piccolo e Grande Buio sono legati al tavolo e costanti, a differenza del torneo dove, invece, aumentano secondo livelli prestabiliti di tempo.

Partecipazione al gioco

Per iniziare una sessione di gioco è sufficiente selezionare un tavolo, acquistare le chips desiderate pagando il corrispettivo in denaro reale e scegliere la propria posizione. La partecipazione diviene effettiva nel momento in cui il giocatore punta la cifra corrispondente al Grande Buio; il giocatore ha facoltà di scegliere se puntare immediatamente il buio obbligatorio o attendere il proprio turno.

Rake

Nel poker cash si definisce “Rake” un importo che viene trattenuto dalla poker room sul valore totale di ogni piatto. Tale importo è calcolato in misura percentuale sul totale del piatto stesso. Questa regola si applica anche se il giocatore sta giocando a soldi virtuali (“Allenamento”), al fine di rendere l’esperienza di gioco più veritiera.

In ogni caso, se non si raggiunge il flop o, nel caso di giochi Stud, la quarta carta (fourth street), non verrà trattenuta alcuna rake dal valore totale di ogni piatto (“no flop no drop”).

All’interno del client – e più specificatamente di ogni tavolo – sono sempre disponibili le informazioni sulle dimensioni del piatto e sull’ammontare della rake. La rake viene arrotondata alla seconda cifra decimale, compatibilmente con la chip di taglio più basso utilizzata (dettagli nella tabella sottostante).
L’ammontare mostrato in corrispondenza del piatto è già al netto della rake che verrà trattenuta dalla poker room, corrisponde pertanto al valore reale della vincita.

Esempio n.1

Tavolo con 3 giocatori bui 1€/2€ NL Texas Hold’em

Bottone: Raise 6€
Piccolo buio: 1€ Fold
Grande buio: 2€ Fold

Il bottone vince il piatto da 3€ e non paga la rake (no flop no drop)

Esempio n.2

Tavolo Heads Up con 2 giocatori bui 1€/2€ NL Texas Hold’em

Piccolo buio: Raise 6€
Grande buio: All in 200€
Bottone: FOLD
Piccolo buio: Call 200€

Il pot (piatto) alla fine della mano sarà di 400€ e su questo piatto i giocatori vedranno scalata la rake secondo i seguenti calcoli:

Pot = 400€
Tassa di servizio 5% (vedi tabella)

Il 5% di 400€ sono 20€ ma essendo il CAP della rake per questo specifico tavolo 1€, dal Pot totale verrà tolto solo 1€ (vedi tabella). In questo caso il piatto finale, tolta la rake, sarà di 399€!

Di seguito è presentata la struttura della rake per il Cash Game di Merkur-win:

Calcolo della Rake

5,5% (0,01€ ogni 0,18€) per unità di chip minima di 0,01€

5,5% (0,055€ ogni 1€) per unità di chip minima di 0,05€

Rake massima (si applica per tutti i tipi di gioco, a meno di indicazioni differenti):
 

2 giocatori                                                                           1,00€
3-4 giocatori NL 2 to NL 10                                             1,00€
3-4 giocatori NL 20 to NL 200                                     2,00€  
3-4 giocatori NL 400+                                                       3,00€
5+ giocatori NL 2 to NL 10                                               2,00€
5+ giocatori NL 20 to NL 200 3,00€
5+ giocatori NL 400+ 3,00€

Importi minimi e massimi per ingresso al tavolo
 

Giochi No limit/Pot Limit Minimo 30*, Massimo 100* volte il Grande Buio
Giochi Limit Minimo 30*, Massimo 100* volte la Puntata Minima

* Per alcuni tavoli cash il numero minimo o massimo di bui con il quale un giocatore può iniziare una sessione di gioco è diverso, e sarà specificato nel pannello delle info del tavolo stesso.

Fasi di gioco

La mano di gioco inizia con le puntate obbligatorie.
 

  • Blinds: la mano di gioco inizia con le puntate obbligatorie (Blinds): il giocatore successivo al mazziere punta il Piccolo Buio (Small Blind), quello seguente punta il Grande Buio (Big Blind). Se in alcune fasi del torneo è prevista la puntata Ante, tutti i giocatori devono puntarla obbligatoriamente in ogni mano. Le puntate vanno a costituire la raccolta dalla quale viene derivata la quota parte per il montepremi chiamato piatto (o pot) da distribuire ai giocatori e la quota parte per il rake concessionario
  • PreFlop: il mazziere distribuisce due carte a ogni partecipante. I giocatori a turno, partendo dal primo dopo il Grande Buio, possono vedere la giocata (Call), rilanciare (Raise), passare (Fold) o cedere parola al prossimo giocatore (Check).

Le puntate terminano qualora è stata visto il rilancio più alto (Call) oppure quando rimane un solo giocatore e gli altri hanno passato (Fold) oppure quando tutti i giocatori hanno ceduto parola (Check) e tutti i giocatori aventi diritto hanno espresso la propria giocata.
 

  • Flop: alla fine del primo turno di puntate, il mazziere dispone 3 carte scoperte sul tavolo (Flop).

Inizia il secondo turno di puntate a partire dal primo giocatore, rimasto in gioco, dopo il mazziere.
 

  • Turn: dopo il secondo turno di puntate, il mazziere dispone 1 carta scoperta sul tavolo (Turn).

Ha inizio il terzo turno di puntate a partire dal primo giocatore, rimasto in gioco, dopo il mazziere.
 

  • River: al termine del turno, il mazziere dispone l'ultima carta sul tavolo (River)

Inizia il quarto turno di puntate, sempre a partire dal primo giocatore, rimasto in gioco, dopo il mazziere.
 

  • Showdown:al termine delle puntate, se è rimasto in gioco più di un giocatore, le carte personali vengono scoperte (Showdown) e confrontate con quelle degli altri giocatori.

Vince chi ha la combinazione migliore di 5 carte scelte tra le due personali e quelle sul tavolo.