Search

Il gioco è vietato ai minori di anni 18. Giocare troppo può causare dipendenza patologica.Probabilità di vincita

Altri giochi e news

Premier League: ripartenza a metà giugno

Postato il: 22/05/2020

La Premier League ripartirà a metà giugno, anche se non è ancora certa la data d’inizio, mentre gli allenamenti sono già ricominciati il 19 maggio 2020, ma con alcune novità.

 

Infatti, si svolgono in piccoli gruppi (massimo 5 giocatori) e si devono seguire dei protocolli molto rigidi.

Questi consistono in dribbling con i coni, esercizi utili a migliorare la forma fisica, tiri a porta vuota e sessioni di gioco di massimo 75 minuti per ogni calciatore.

E per finire, ad aumentare il malcontento dei giocatori, c’è il problema del pallone, che a causa degli spray disinfettanti utilizzati per sanificarlo, uniti alle temperature più alte della media, lo rendono appiccicoso. Inoltre, la palla, così, non rimbalza come dovrebbe sul terreno.

 

Premier League e Coronavirus

Gli allenamenti della Premier League non sono iniziati sotto la luce migliore, infatti, oltre alle difficoltà riscontrate dai giocatori causate dai nuovi protocolli, si sono verificati anche dei casi di coronavirus tra i giocatori, tecnici e membri dello staff di tre club inglesi.

Tutte le persone risultate positive erano asintomatiche e sono state messe in isolamento.

 

Premier League: ancora 92 partite da giocare

La Premier League, sospesa dal 13 marzo 2020, deve giocare ancora 92 partite per completare la stagione.

La classifica provvisoria vede il Liverpool al primo posto con ben 25 punti di vantaggio sul Manchester City, che si trova al secondo posto.

E dopo la ripartenza della Bundesliga, anche per la Premier League l’attesa è quasi finita!  Fra poco il campionato riinizierà (anche se non si sa ancora con certezza la data d’inizio) e si potrà sapere chi sarà il vincitore del 2019/2020.

Ovviamente i tifosi si dovranno accontentare di seguire le partite in tv o in streaming, in quanto le competizioni si giocheranno a porte chiuse.